Angela Russo

Ärztlich dipl. Masseurin und Naturtherapeutin

Metodo – Dorn

Questa terapia è nominata cosi dal suo fondatore, Dieter Dorn, che in modo unico nel raddrizzare le vertebre, cosi com’è tradizione nella sua terra natia, ha continuato a sviluppare ulteriormente questo metodo, fino ad andare oltre il trattamento delle articolazioni e della spina dorsale.
Nella terapia Dorn si accerta dapprima se persiste un inclinamento del bacino. L’osso sacro corrisponde alla base della colonna vertebrale e riporta il peso del busto sul bacino. Se la base non è eretta, può manifestarsi un portamento sbagliato ed inclinato della colonna vertebrale con predisposizione a vertebre bloccate. Quindi è molto importante osservare e correggere un eventuale inclinamento del bacino, per assicurarsi un successo della terapia a lunga scadenza.
Si può dire che la maggior parte delle differenze nella lunghezza delle gambe non è dovuta alla diversità nella lunghezza delle ossa, bensì allo spostamento delle articolazioni nel bacino o nelle gambe ( cosiddette sublussazioni). Con la terapia Dorn si può ottenere una correttura di quest’ultimi in modo facile ed indolore.

La particolarità del metodo- Dorn

Anzitutto il modo in qui vengono trattati la spina dorsale e le articolazioni.  Con il metodo-Dorn si possono accertare facilmente vertebre spostate, e raddrizzarle con pressione decisa e ritmica in base al movimento proprio. In questo caso fasce e tendini non vengono sforzati.
Nessun << aggiustamento forzato >>!
E’ possibile anche un trattamento proprio di tutte le vertebre ed articolazioni. Le tecniche in riguardo sono straordinariamente facili ed efficaci.
Ma il metodo-Dorn è molto più di un’introduzione alla correttura delle vertebre. Corrisponde ad una terapia olistica che permette di intravedere legami fra la spina dorsale ed altre parti corporee, cosi come la psiche ed i meridiani che attraversano il corpo. Si possono curare disturbi acuti e cronici, che tramite spostamenti o blocchi delle vertebre rispecchiano il disturbo attuale.
durata della terapia-Dorn Ca. 60 min.

Il massaggio – Breuss

Il massaggio Breuss è un massaggio delicato ed allo stesso tempo energetico che viene effettuato alla schiena. Serve a sbloccare tensioni fisiche e psichiche e allo stesso tempo rigenerare la funzione dei dischi intervertebrali. E‘ anche un’ottima preparazione per poi applicare il metodo-Breuss alla spina dorsale.
Fu proprio Rudolf Breuss ( 1899-1990), dottore ed esperto in medicina naturale, a sviluppare questa terapia.
Egli era convinto, che pazienti con danni ai dischi intervertebrali ed altre malattie della schiena si possino curarla e guarire senza interventi chirurgici.  Al contrario del pensiero che rappresenta la medicina classica, Rudolf Breuss era convinto della possibilità di una rigenerazione dei dischi intervertebrali stessi, osservazione fatta nella maggior parte dei casi. In base a questa convinzione egli sviluppò il massaggio- Breuss.
Nel massaggio –Breuss si elimina dapprima la tensione e si distende la colonna vertebrale attraverso un leggero massaggio all’osso sacro. Dopodiché viene massaggiato dell’olio d’erba iperico per la rigenerazione dei dischi intervertebrali e dei nervi e per poi poter in un secondo tempo raddrizzare le vertebre spostate. Questo massaggio ha un effetto energetico e compensativo.
Naturalmente il massaggio-Breuss viene attuato anche per prevenire e ridurre la tensione in generale nel corpo sano.
durata della terapia-Breuss Ca. 60 min.


 © 2016 Verlag Einfach Lesen